AMEDEO MODIGLIANI E IL SUO MONDO

32.00

Editore: ABSCONDITA
Collana: Mnemosyne
ISBN: 9788884163615
Pubblicazione: 05/03/2013

1 disponibili (ordinabile)

COD: 9788884163615 Categoria:

Descrizione

Esistono, nella storia dell’arte del Novecento, figure mitiche, momenti mitici, luoghi mitici. Una di queste figure è Amedeo Modigliani, che visse la fase più feconda, e più autodistruttiva, della sua opera in una città mitica, Parigi, nel suo quartiere più mitico, Montparnasse, in un periodo, il primo decennio del secolo scorso, reso mitico da tutti i grandi artisti come lui – da Picasso ad Apollinaire, da Henry Miller a Man Ray – che rivoluzionarono non solo l’arte moderna, ma anche il modo di concepire l’uomo e il mondo. Tutto questo viene qui narrato in fotografie straordinarie, ripercorrendo la parabola artistica ed esistenziale di Amedeo Modigliani, dagli esordi nella nativa Livorno al balzo fatale verso Parigi, verso Montparnasse, in quel luogo e in quel tempo che lui e i suoi “amici”, giunti da tutto il mondo, renderanno il cuore pulsante dell’arte. E lì Modigliani, in quel magico ambiente, in quel miracoloso consorzio, creerà febbrilmente la sua opera e febbrilmente si consumerà, nello spazio di pochi anni, dal 1909 al 1920, quando lo fermerà la morte, all’età di trentasei anni.